Lingue e letterature europee ed extraeuropee

Chiostro con prato
Laurea magistrale
A.A. 2020/2021
LM-37 - LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROPEE E AMERICANE
Laurea magistrale
120
Crediti
Accesso
Libero con valutazione dei requisiti di accesso
2
Anni
Sede
Milano
Lingua
Italiano
International title
Double Degree
Obiettivo del corso di laurea magistrale è assicurare al laureato in Lingue e letterature europee ed extraeuropee approfondite competenze metodologiche e teorico-scientifiche relative a una o due lingue e letterature straniere di matrice europea, nelle espressioni da loro assunte sia nei paesi di origine che in quelli di più recente diffusione. Il Corso di Studio offre ampie possibilità di personalizzazione e consente allo studente di impostare il proprio percorso formativo secondo linee coerenti e precise, integrando la formazione nelle lingue e letterature straniere con altre discipline di ambito umanistico. A seconda dell'impostazione scelta e dell'argomento della tesi di Laurea Magistrale, lo studente potrà orientare il proprio piano di studi in base a particolari prospettive, quali ad esempio le materie linguistiche e filologiche, quelle letterarie e comparatistiche, l'area storica, geografica e filosofica, le discipline inerenti la comunicazione, l'editoria e l'espressione artistica, o quelle antropo-psico-pedagogiche, utili a conseguire i crediti necessari per i percorsi di formazione dei futuri docenti.
Il livello di conoscenze e competenze raggiunto permetterà ai laureati magistrali in Lingue e letterature europee ed extraeuropee di esercitare un'attività, anche con funzioni di elevata responsabilità, nei vari ambiti professionali in cui sia richiesta la piena padronanza di una o più lingue straniere, accompagnata da un'approfondita cultura umanistica.
I principali sbocchi occupazionali per i laureati magistrali sono:
- traduttori di livello elevato, consulenti linguistici o revisori di testi
- consulenti, traduttori o redattori in case editrici, anche orientate alle pubblicazioni multimediali
- agenzie di traduzione e di localizzazione di siti e portali web
- aziende private, in particolare nei settori dei rapporti con multinazionali, camere di commercio e aziende straniere, business intelligence e gestione delle risorse umane
- servizi gestionali collegati a fiere, eventi, congressi, poli espositivi e manifestazioni culturali
- relazioni con istituti culturali ed enti non governativi stranieri
- strutture pubbliche e organizzazioni che operano in contesti culturali elevati e in contatto con organismi analoghi, specie in ambito internazionali
- uffici di comunicazione e marketing di aziende private e strutture pubbliche, specie per i contesti che richiedono l'utilizzo delle lingue straniere
- prosecuzione degli studi con il terzo livello della formazione universitaria (dottorato) o con Master di secondo livello
- percorsi di formazione per l'insegnamento secondario (se in possesso dei crediti in opportuni gruppi di settori scientifico-disciplinari, come previsto dalla legislazione vigente).
Statistiche occupazionali (Almalaurea)
* Requisiti e conoscenze richieste per l'accesso
L'ammissione alla laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed extraeuropee è consentita a tutti i laureati di primo livello o ai possessori di un titolo straniero ritenuto equivalente, purché, in aggiunta al titolo, i candidati siano in possesso di alcuni requisiti minimi, espressi in CFU, e dimostrino il possesso di adeguate competenze linguistiche e di una formazione adeguata in ambito letterario. Gli studenti di madrelingua diversa dall'italiano dovranno dare prova di una solida conoscenza della lingua italiana.

I requisiti minimi per l'accesso sono i seguenti:
- almeno 6 CFU in insegnamenti di Glottologia o Linguistica generale (L-LIN/01)
- almeno 18 + 18 CFU (in almeno 2 annualità ciascuna) in due diverse lingue
- almeno 12 + 12 CFU (in almeno 2 annualità) nelle due corrispondenti letterature
Per lingue e letterature si intendono insegnamenti di "Lingua" e di "Letteratura", opportunamente graduati, distinti in annualità e non iterati, e non altri insegnamenti appartenenti agli stessi Settori Scientifico Disciplinari.
I due insegnamenti di lingua e quelli della corrispondente letteratura devono essere compresi fra quelli sotto elencati; in via eccezionale possono venire ammessi anche studenti che abbiano seguito nel triennio solo una delle lingue e letterature sotto elencate, avendo acquisito almeno altri 12 + 12 CFU in una lingua e letteratura diversa, e purché abbiano almeno altri 18 CFU in insegnamenti ricompresi nei Settori Scientifico Disciplinari L-FIL-LET/09-10-11-12-14-15, M-STO/01-02-03-04, SPS/05-13; in questo caso, lo studente verrà ammesso al Corso di Studio ma dovrà obbligatoriamente optare per proseguire la lingua e letteratura studiate tra quelle offerte.

Lingua francese (L-LIN/04 - Lingua e traduzione - lingua francese)
Lingua inglese (L-LIN/12 - Lingua e traduzione - lingua inglese)
Lingua polacca (L-LIN/21 - Slavistica)
Lingua portoghese (L-LIN/09 - Lingua e traduzione - lingue portoghese e brasiliana)
Lingua russa (L-LIN/21 - Slavistica)
Lingua spagnola (L-LIN/07 - Lingua e traduzione - lingua spagnola)
Lingua tedesca (L-LIN/14 - Lingua e traduzione - lingua tedesca)
Lingue scandinave (L-LIN/15 - Lingue e letterature nordiche)
Letteratura angloamericana (L-LIN/11 - Lingue e letterature anglo-americane)
Letteratura francese (L-LIN/03 - Letteratura francese)
Letteratura inglese (L-LIN/10 - Letteratura inglese)
Letteratura polacca (L-LIN/21 - Slavistica)
Letteratura portoghese e brasiliana (L-LIN/08 - Letterature portoghese e brasiliana)
Letteratura russa (L-LIN/21 - Slavistica)
Letteratura spagnola (L-LIN/05 - Letteratura spagnola)
Letteratura tedesca (L-LIN/13 - Letteratura tedesca)
Letterature ispanoamericane (L-LIN/06 - Lingua e letterature ispano-americane)
Letterature scandinave (L-LIN/15 - Lingue e letterature nordiche)

* Modalità di verifica delle conoscenze della preparazione personale
Il Corso di Studio analizza curriculum, titoli e carriera pregressa dei candidati, verificandone il possesso dei requisiti minimi curriculari. Procede poi all'accertamento dell'adeguatezza della preparazione dei candidati, e convoca per un colloquio di verifica coloro che si trovino in una delle seguenti condizioni: laureati con votazione inferiore a 90/110 in una qualunque classe di Laurea Triennale; laureati con titolo conseguito oltre 10 anni prima del 31 dicembre dell'A.A. di riferimento; laureati con esami delle lingue e letterature per cui richiedono l'ammissione sostenuti oltre 10 anni prima dell'A.A. di riferimento; candidati in possesso di titolo estero articolato in modo sensibilmente diverso rispetto al sistema accademico italiano. Il Corso di Studio convocherà per i colloqui di verifica solo i candidati a cui va accertata l'adeguatezza della preparazione; ove opportuno, i colloqui potranno svolgersi anche in forma di videoconferenza.

L'assenza non giustificata a tali colloqui sarà considerata al pari di una rinuncia all'ammissione. Il mancato possesso dei requisiti minimi curriculari o l'esito non positivo del colloquio di accertamento impediscono di procedere con l'immatricolazione, anche nel caso di studenti che intendano trasferirsi da altri Corsi di Studio Magistrali, di classe LM-37 o di altra classe. I candidati potranno recuperare i requisiti mancanti mediante l'iscrizione a corsi singoli, secondo le indicazioni fornite dal Corso di Studio. Solo in seguito alla completa acquisizione dei requisiti minimi, nel rispetto delle scadenze indicate ogni anno, i candidati potranno essere ammessi al Corso di Studio. La Commissione per le ammissioni nominata dal Corso di Studio potrà valutare anche esperienze formative, di insegnamento e professionali in cui siano state mantenute o rafforzate le competenze acquisite in carriere teoricamente obsolete, e potrà derogare dai criteri generali a fronte di candidati che dimostrino una preparazione adeguata, ancorché conseguita seguendo percorsi o carriere non del tutto lineari. Dunque, previa attenta valutazione del curriculum, potrà deciderne l'ammissione anche in parziale deroga ai requisiti di cui sopra (in accordo con le raccomandazioni del D.M. 386 del 26 luglio 2007, Allegato 1, punto 3.e, laddove si contempla la possibilità di consentire l'accesso "a laureati con elevata preparazione provenienti anche da percorsi formativi non perfettamente coerenti con i requisiti richiesti in ingresso").
Il Corso di Laurea Magistrale in Lingue e letterature europee ed extraeuropee è caratterizzato da una forte apertura verso la dimensione internazionale, in una prospettiva sia europea, sia rivolta agli altri continenti, in particolare alle Americhe, all'Africa e ad alcune regioni dell'Asia.
Studiare Lingue e letterature europee ed extraeuropee significa aprirsi un ampio ventaglio di possibilità di soggiorni all'estero: nell'ambito del programma Erasmus+ sono numerose le borse (alcune di queste riservate esclusivamente agli studenti della Laurea Magistrale) messe a disposizione, per un semestre o un intero anno accademico, in accordo con decine di università partner, dislocate in vari Paesi europei. Sono attive anche altre importanti opportunità: i soggiorni di tipo Placement (stage lavorativi retribuiti all'estero) e i doppi titoli di laurea (al momento con l'Università di Avignone e con la Università di Mainz). Sono in vigore anche accordi e convenzioni bilaterali con importanti Atenei in Russia e America Latina, per favorire la mobilità studentesca anche al di fuori della Unione Europea, e ulteriori accordi sono attivi con Canada, India e Stati Uniti.
Durante questi soggiorni, gli studenti seguono corsi che sono sostanzialmente corrispondenti a quelli erogati dal nostro Ateneo, attenendosi a un progetto formativo che viene disegnato nei mesi precedenti la partenza, mediante la stesura di un contratto di studio (il Learning Agreement). Il coordinamento con i referenti (uno o più per ogni area linguistica) assicura un supporto e una guida esperta, oltre che il pieno riconoscimento dei crediti acquisiti all'estero. Inoltre, il soggiorno all'estero può rivelarsi determinante per realizzare le ricerche e la stesura della tesi di Laurea Magistrale.
L'esperienza della vita universitaria e quotidiana nel Paese di cui si studiano la lingua e le espressioni culturali rappresenta un'opportunità unica di miglioramento della propria competenza linguistica, ma anche un periodo di crescita personale e relazionale, oltre che di arricchimento culturale, storico e artistico, che predispone favorevolmente alla comprensione dell'altro e all'integrazione nella complessa società contemporanea.
Il Corso di Studio fornisce un importante supporto agli studenti interessati, mediante guide specifiche sulle sedi partner e un servizio di orientamento e tutorato, in presenza e per via telematica, diretto ad assistere nella compilazione delle domande di partecipazione, nella stesura del Learning Agreement e nell'espletamento di varie pratiche. Per tutti i dettagli si rimanda alla pagina http://www.lingue.unimi.it/ecm/home/didattica/erasmus-mobilita-internaz….
Dato il carattere seminariale di molte attività didattiche, la frequenza è fortemente consigliata per tutti gli insegnamenti e per le esercitazioni linguistiche. In alcuni casi (laboratori in presenza) è obbligatoria per poter acquisire i relativi crediti. La frequenza assidua può garantire, se previsto dal singolo insegnamento o esercitazione, la possibilità di sostenere prove intermedie o di accedere ad altre modalità di valutazione continua, che andranno a sostituire parti dell'esame finale o a contribuire alla valutazione in trentesimi. Indicazioni dettagliate per frequentanti e non frequentanti sono disponibili nelle schede di ogni insegnamento (https://www.unimi.it/it/corsi/corsi-di-laurea/lingue-e-letterature-stra…).

Elenco insegnamenti

Anno di corso a scelta dello studente

a - Il Corso di Studio in Lingue e letterature europee ed extraeuropee articola come segue il proprio piano didattico.
60 CFU sono attribuiti alle attività caratterizzanti (tipologia B), 18 alle attività affini e integrative (tipologia C), 9 alle attività a scelta libera (tipologia E), 3 alle altre attività formative (tipologia F), e 30 alla prova finale (tipologia D).
Lo studente potrà scegliere tra la specializzazione in due aree linguistico-letterarie oppure in una sola area. Nel primo caso (percorso bilingue) destinerà 48 dei 60 crediti caratterizzanti in parti uguali a ciascuna delle due aree scelte; in entrambe le aree dovrà obbligatoriamente acquisire 9 CFU nel relativo esame di lingua, destinando i rimanenti a esami di carattere o prevalentemente letterario o prevalentemente linguistico a seconda dei propri interessi. Nel secondo caso (percorso monolingue) destinerà 48 dei 60 CFU caratterizzanti all'approfondimento di un'unica area linguistico-letteraria; anche in questo caso almeno 9 CFU dovranno essere acquisiti nell'esame di lingua.
La scelta della o delle lingue di specializzazione deve basarsi necessariamente su quelle per le quali lo studente possiede i requisiti minimi per l'accesso.
b - ATTIVITÀ CARATTERIZZANTI (60 CFU)
Lo studente dovrà acquisire 48 CFU nell'ambito delle "Lingue e letterature moderne" distribuiti su sei insegnamenti, di cui quattro da 9 CFU e due da 6 CFU, secondo questo schema:

Percorso MONOLINGUE
- 9 CFU nella prima annualità della lingua di specializzazione
- 39 CFU in 5 insegnamenti (tre da 9 CFU e due da 6 CFU) scelti all'interno dell'area linguistico-letteraria di riferimento della lingua di specializzazione

Percorso BILINGUE
- 18 CFU nella prima annualità di ciascuna delle due lingue di specializzazione
- 30 CFU in 4 insegnamenti (due da 9 CFU e due da 6 CFU) scelti all'interno delle aree linguistico-letterarie di riferimento delle due lingue di specializzazione


9 CFU IN UNA ANNUALITA' DELLA LINGUA (percorso MONOLINGUE) O DELLE LINGUE STUDIATE (percorso BILINGUE)
Attenzione:
- All'insegnamento di Lingue scandinave (che si articola in esercitazioni di lingua danese, norvegese e svedese), corrisponde un corso unico di Letterature scandinave.
- Gli studenti che scelgono Lingua inglese potranno optare per Letteratura inglese o Letteratura angloamericana in base alla propria formazione precedente, ma potranno prevedere anche esami in entrambe le discipline, avendo cura di costruire un percorso formativo coerente.
- Gli studenti che scelgono Lingua spagnola potranno optare per Letteratura spagnola o Letterature ispanoamericane in base alla propria formazione precedente, ma potranno prevedere anche esami in entrambe le discipline, avendo cura di costruire un percorso formativo coerente.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Lingua francese lm 1 9 60 Francese annuale L-LIN/04
Lingua inglese lm 1 9 60 Inglese annuale L-LIN/12
Lingua polacca lm 1 9 60 Polacco annuale L-LIN/21
Lingua portoghese lm 1 9 60 Portoghese annuale L-LIN/09
Lingua russa lm 1 9 60 Russo annuale L-LIN/21
Lingua spagnola lm 1 9 60 Spagnolo annuale L-LIN/07
Lingua tedesca lm 1 9 60 Tedesco annuale L-LIN/14
Lingue scandinave lm 1 9 60 Italiano annuale L-LIN/15
e - ATTIVITÀ A SCELTA LIBERA (9 CFU)
Lo studente ha a disposizione 9 CFU a scelta libera, che possono essere destinati a un qualsiasi insegnamento offerto dall'Ateneo, sia nei Corsi di Laurea che in quelli di Laurea Magistrale, fermo restando il limite massimo di 18 CFU per ogni insegnamento.
Rientra nella facoltà dello studente disporre dei 9 CFU per incrementare il suo impegno in insegnamenti già previsti nel piano di studio, portandoli da 6 a 9 per insegnamento.

I 9 CFU a scelta libera potranno dunque essere impiegati in questo modo:
- 1 solo insegnamento da 9 CFU: in questo caso gli insegnamenti da 6 CFU scelti tra le discipline caratterizzanti o affini rimarranno da 6 CFU e il numero totale di esami da sostenere sarà di 12
- 1 solo insegnamento da 6 CFU: in questo caso i restanti 3 CFU dovranno essere utilizzati per portare a 9 CFU uno degli esami scelti tra le discipline caratterizzanti o affini e il numero totale degli esami da sostenere sarà di 12
- nessun insegnamento: in questo caso i crediti dovranno essere necessariamente utilizzati per portare a 9 CFU tre degli esami scelti tra le discipline caratterizzanti o affini e il numero totale degli esami da sostenere sarà di 11

Pur essendo possibile destinare i CFU a scelta libera a qualsiasi esame offerto dall'Ateneo, si raccomanda di mantenere la coerenza con il progetto formativo del Corso di Studio in Lingue e letterature europee ed extraeuropee.
f - ULTERIORI ATTIVITÀ FORMATIVE (3 CFU)
Altri 3 CFU sono da destinare a una delle seguenti attività:
a) laboratori proposti annualmente dal Corso di Studio o dalla Facoltà di Studi Umanistici (che prevedono la frequenza obbligatoria e possono richiedere il superamento di verifiche conclusive, con giudizio di approvato o di riprovato), ovvero attività sostitutive di laboratorio, eventualmente realizzate in collaborazione con enti esterni all'Ateneo e approvate preventivamente dal Collegio Didattico;
b) ulteriori conoscenze negli ambiti delle lingue e letterature di specializzazione, acquisite mediante la frequenza all'estero di corsi di lingua, letteratura o cultura di livello adeguato, con attestato di frequenza, oppure corsi di lingue diverse da quelle di specializzazione, opportunamente attestati;
c) stages, tirocini o altre esperienze in ambienti di lavoro;
d) avanzate competenze in ambito informatico opportunamente attestate.
Per maggiori informazioni, si rimanda alla pagina http://www.lingue.unimi.it/ecm/home/didattica/info-lingue/laboratori-attivita-sostitutive-3-cfu.

L'adeguatezza e coerenza delle attività dei punti b), c) e d) con il progetto formativo del Corso di Studio sarà stabilita da un'apposita Commissione interna al Collegio Didattico, che decreterà l'eventuale convalida di tali attività.
c - Percorso MONOLINGUE: 39 CFU in tre esami da 9 CFU e due da 6 CFU
Percorso BILINGUE: 30 CFU in due esami da 9 CFU e due da 6 CFU

Tutti i CFU andranno acquisiti in esami scelti tra le seguenti discipline, tutte facenti capo alla lingua o alle lingue di specializzazione studiate; ad eccezione dell'insegnamento di "Lingua" tutti gli altri insegnamenti sono iterabili. Le iterazioni, per un totale massimo di 18 CFU per ogni disciplina, sono da concordare con i tutor del Corso di Studio e devono essere motivate. Di norma, verranno consentite soprattutto per le aree linguistico-letterarie che dispongono di un minor numero di insegnamenti, oppure in funzione della Percorso MONOLINGUE: 39 CFU in tre esami da 9 CFU e due da 6 CFU
Percorso BILINGUE: 30 CFU in due esami da 9 CFU e due da 6 CFU

Tutti i CFU andranno acquisiti in esami scelti tra le seguenti discipline, tutte facenti capo alla lingua o alle lingue di specializzazione studiate; ad eccezione dell'insegnamento di "Lingua" tutti gli altri insegnamenti sono iterabili. Le iterazioni, per un totale massimo di 18 CFU per ogni disciplina, sono da concordare con i tutor del Corso di Studio e devono essere motivate. Di norma, verranno consentite soprattutto per le aree linguistico-letterarie che dispongono di un minor numero di insegnamenti, oppure in funzione della preparazione della tesi di laurea magistrale.
Attenzione: la prima annualità dell'insegnamento di "Lingua" è propedeutica alla seconda annualità.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Lingua e letteratura ucraina 9 60 Italiano annuale L-LIN/21
Lingua francese lm 2 9 60 Francese annuale L-LIN/04
Lingua inglese lm 2 9 60 Inglese annuale L-LIN/12
Lingua polacca lm 2 9 60 Polacco annuale L-LIN/21
Lingua portoghese lm 2 9 60 Portoghese annuale L-LIN/09
Lingua russa lm 2 9 60 Russo annuale L-LIN/21
Lingua spagnola lm 2 9 60 Spagnolo annuale L-LIN/07
Lingua tedesca lm 2 9 60 Tedesco annuale L-LIN/14
Lingue scandinave lm 2 9 60 Italiano annuale L-LIN/15
Teoria e tecnica traduzione inglese 9 60 Italiano annuale L-LIN/12
Teoria e tecnica traduzione russa 9 60 Italiano annuale L-LIN/21
Civiltà precolombiane 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/06
Letteratura angloamericana lm 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/11
Letteratura francese contemporanea 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/03
Letteratura francese medievale 9 60 Francese Primo semestre L-LIN/03
Letteratura inglese contemporanea lm 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/10
Letteratura inglese lm 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/10
Letteratura inglese medievale 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/10
Letteratura polacca lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/21
Letteratura portoghese e brasiliana lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/08
Letteratura russa lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/21
Letteratura tedesca lm 9 60 Tedesco Primo semestre L-LIN/13
Letterature francofone 9 60 Francese Primo semestre L-LIN/03
Letterature scandinave lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/15
Linguistica inglese lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/12
Linguistica ispanoamericana 9 60 Spagnolo Primo semestre L-LIN/06
Linguistica scandinava 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/15
Linguistica spagnola 9 60 Spagnolo Primo semestre L-LIN/07
Linguistica tedesca 9 40 Tedesco Primo semestre L-LIN/14
Storia del teatro inglese lm 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/10
Storia del teatro russo 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/21
Storia del teatro spagnolo 9 60 Spagnolo Primo semestre L-LIN/05
Storia della lingua francese 9 60 Francese Primo semestre L-LIN/04
Storia della lingua inglese 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/12
Teoria e tecnica traduzione tedesca 9 60 Tedesco Primo semestre L-LIN/14
Letteratura francese lm 9 60 Francese Secondo semestre L-LIN/03
Letteratura russa contemporanea 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/21
Letteratura spagnola contemporanea 9 60 Spagnolo Secondo semestre L-LIN/05
Letteratura spagnola lm 9 60 Spagnolo Secondo semestre L-LIN/05
Letteratura tedesca antica e medievale 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/15
Letteratura tedesca contemporanea 9 60 Tedesco Secondo semestre L-LIN/13
Letterature africane di lingua portoghese 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/08
Letterature dei paesi anglofoni 9 60 Inglese Secondo semestre L-LIN/10
Letterature ispanoamericane lm 9 60 Spagnolo Secondo semestre L-LIN/06
Letterature scandinave contemporanee 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/15
Lingua e letteratura catalana 9 60 Secondo semestre L-LIN/05
Lingua e letteratura islandese 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/15
Linguistica francese 9 60 Francese Secondo semestre L-LIN/04
Linguistica slava 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/21
Storia del teatro francese 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/03
Storia del teatro tedesco 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/13
Storia della lingua tedesca 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/14
Teoria e tecnica traduzione francese 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/04
Teoria e tecnica traduzione scandinava 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/15
Teoria e tecnica traduzione spagnola 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/07
c1 - 6 CFU da acquisire nell'ambito delle "Metodologie linguistiche, filologiche, comparatistiche e della traduzione letteraria"
Attenzione: l'esame di Linguistica generale è propedeutico a quello di Interlinguistica
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Didattica della lingua francese 9 40 Italiano Primo semestre L-LIN/02
Didattica della lingua tedesca 9 40 Tedesco Primo semestre L-LIN/02
Filologia dei testi a stampa 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/13
Filologia germanica 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/15
Filologia romanza 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/09
Metodologia e didattica delle lingue seconde 6 40 Italiano Primo semestre L-LIN/02
Critica e teoria della letteratura 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/14
Didattica della lingua inglese 9 40 Inglese Secondo semestre L-LIN/02
Didattica della lingua spagnola 9 40 Italiano Secondo semestre L-LIN/02
Filologia slava 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/21
Interlinguistica 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/01
Letterature comparate 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/14
Linguistica generale 6 40 Italiano Secondo semestre L-LIN/01
Stilistica del testo 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/14
Teoria della letteratura 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/14
c2 - 6 CFU da acquisire nell'ambito della "Lingua e letteratura italiana"
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Letteratura e sistema editoriale nell'italia moderna e contemporanea 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/11
Letteratura italiana - corso avanzato 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/10
Letteratura italiana moderna e contemporanea 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/11
Linguistica italiana 12 80 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/12
Letteratura italiana contemporanea 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/11
Letteratura italiana medievale, umanistica e rinascimentale 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/10
Lingua italiana e comunicazione 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/12
Linguistica dei media 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/12
Storia dei generi letterari 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/10
Storia della lingua italiana 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/12
d - ATTIVITÀ AFFINI E INTEGRATIVE (18 CFU)
18 CFU (tre esami da 6 CFU elevabili a 9 CFU utilizzando i crediti liberi a scelta) tra i seguenti ambiti disciplinari secondo le indicazioni fornite per ogni ambito:
d1 - Ambito delle "Lingue e letterature moderne"
Da 0 a 12 CFU: possono essere scelti al massimo due insegnamenti; sono esclusi quelli già iterati nelle caratterizzanti, ed eventuali altre iterazioni vanno concordate con i tutor della Commissione piani di studio.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Lingua e letteratura ucraina 9 60 Italiano annuale L-LIN/21
Teoria e tecnica traduzione inglese 9 60 Italiano annuale L-LIN/12
Teoria e tecnica traduzione russa 9 60 Italiano annuale L-LIN/21
Civiltà precolombiane 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/06
Letteratura angloamericana lm 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/11
Letteratura francese contemporanea 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/03
Letteratura francese medievale 9 60 Francese Primo semestre L-LIN/03
Letteratura inglese contemporanea lm 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/10
Letteratura inglese lm 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/10
Letteratura inglese medievale 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/10
Letteratura polacca lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/21
Letteratura portoghese e brasiliana lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/08
Letteratura russa lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/21
Letteratura tedesca lm 9 60 Tedesco Primo semestre L-LIN/13
Letterature francofone 9 60 Francese Primo semestre L-LIN/03
Letterature scandinave lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/15
Linguistica inglese lm 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/12
Linguistica ispanoamericana 9 60 Spagnolo Primo semestre L-LIN/06
Linguistica scandinava 9 60 Italiano Primo semestre L-LIN/15
Linguistica spagnola 9 60 Spagnolo Primo semestre L-LIN/07
Linguistica tedesca 9 40 Tedesco Primo semestre L-LIN/14
Storia del teatro inglese lm 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/10
Storia del teatro spagnolo 9 60 Spagnolo Primo semestre L-LIN/05
Storia della lingua francese 9 60 Francese Primo semestre L-LIN/04
Storia della lingua inglese 9 60 Inglese Primo semestre L-LIN/12
Teoria e tecnica traduzione tedesca 9 60 Tedesco Primo semestre L-LIN/14
Letteratura francese lm 9 60 Francese Secondo semestre L-LIN/03
Letteratura russa contemporanea 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/21
Letteratura spagnola contemporanea 9 60 Spagnolo Secondo semestre L-LIN/05
Letteratura spagnola lm 9 60 Spagnolo Secondo semestre L-LIN/05
Letteratura tedesca antica e medievale 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/15
Letteratura tedesca contemporanea 9 60 Tedesco Secondo semestre L-LIN/13
Letteratura tedesca e intermedialità 9 60 Tedesco Secondo semestre L-LIN/13
Letterature dei paesi anglofoni 9 60 Inglese Secondo semestre L-LIN/10
Letterature ispanoamericane lm 9 60 Spagnolo Secondo semestre L-LIN/06
Letterature scandinave contemporanee 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/15
Lingua e letteratura catalana 9 60 Secondo semestre L-LIN/05
Lingua e letteratura islandese 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/15
Linguistica francese 9 60 Francese Secondo semestre L-LIN/04
Linguistica slava 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/21
Storia del teatro francese 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/03
Storia del teatro tedesco 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/13
Storia della lingua tedesca 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/14
Teoria e tecnica traduzione francese 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/04
Teoria e tecnica traduzione scandinava 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/15
Teoria e tecnica traduzione spagnola 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/07
d2 - Ambito delle "Discipline linguistiche e filologiche"
Da 0 a 12 CFU: possono essere scelti al massimo due insegnamenti; sono esclusi quelli già iterati nelle caratterizzanti, ed eventuali altre iterazioni vanno concordate con i tutor della Commissione piani di studio.
Attenzione: l'esame di Linguistica Generale è propedeutico a quello di Interlinguistica
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Diplomatica 9 60 Italiano Primo semestre M-STO/09
Filologia dei testi a stampa 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/13
Filologia germanica 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/15
Filologia romanza 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/09
Linguistica italiana 12 80 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/12
Filologia slava 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/21
Interlinguistica 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/01
Linguistica generale 6 40 Italiano Secondo semestre L-LIN/01
Storia della lingua italiana 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/12
d3 - Ambito delle "Discipline letterarie e comparatistiche"
Da 0 a 12 CFU: possono essere scelti al massimo due insegnamenti; sono esclusi quelli già iterati nelle caratterizzanti, ed eventuali altre iterazioni vanno concordate con i tutor della Commissione piani di studio.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Letteratura italiana - corso avanzato 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/10
Letteratura italiana moderna e contemporanea 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/11
Letteratura provenzale 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/09
Letteratura italiana contemporanea 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/11
Letteratura italiana medievale, umanistica e rinascimentale 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/10
Letterature comparate 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/14
Lingue e letterature neolatine comparate 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/09
Stilistica del testo 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/14
Storia dei generi letterari 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/10
Teoria della letteratura 9 60 Italiano Secondo semestre L-FIL-LET/14
d4 - Ambito delle "Discipline formative"
Da 0 a 18 CFU: possono essere scelti al massimo tre insegnamenti; sono esclusi quelli già iterati nelle caratterizzanti, ed eventuali altre iterazioni vanno concordate con i tutor della Commissione piani di studio.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Antropologia sociale 9 60 Italiano Primo semestre M-DEA/01
Didattica della lingua francese 9 40 Italiano Primo semestre L-LIN/02
Didattica della lingua tedesca 9 40 Tedesco Primo semestre L-LIN/02
Fondamenti di psicologia 6 40 Italiano Primo semestre M-PSI/01
Metodologia e didattica delle lingue seconde 6 40 Italiano Primo semestre L-LIN/02
Antropologia culturale 9 60 Italiano Secondo semestre M-DEA/01
Didattica della lingua inglese 9 40 Inglese Secondo semestre L-LIN/02
Didattica della lingua spagnola 9 40 Italiano Secondo semestre L-LIN/02
d5 - Ambito delle "Discipline storiche, geografiche e filosofiche"
Da 0 a 18 CFU: possono essere scelti al massimo tre insegnamenti; sono esclusi quelli già iterati nelle caratterizzanti, ed eventuali altre iterazioni vanno concordate con i tutor della Commissione piani di studio.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Filosofia del linguaggio 9 60 Italiano Primo semestre M-FIL/05
Geografia storica 9 60 Italiano Primo semestre M-GGR/01
Semiotica 9 60 Italiano Primo semestre M-FIL/05
Storia dell'età dell'illuminismo e delle rivoluzioni 9 60 Italiano Primo semestre M-STO/02
Storia della cultura contemporanea 9 60 Italiano Primo semestre M-STO/04
Teorie del linguaggio e della mente 9 60 Italiano Primo semestre M-FIL/05
Civiltà e culture nel medioevo 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/01
Estetica 9 60 Italiano Secondo semestre M-FIL/04
Geografia 6 40 Italiano Secondo semestre M-GGR/01
Geografia della popolazione 9 60 Italiano Secondo semestre M-GGR/01
Poetica e retorica 9 60 Italiano Secondo semestre M-FIL/04
Storia culturale dell'età moderna 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/02
Storia del colonialismo e della decolonizzazione 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/04
Storia del giornalismo 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/04
Storia del mondo contemporaneo 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/04
Storia dell'età del rinascimento 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/02
Storia dell'età della riforma e della controriforma 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/02
Storia dell'europa orientale 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/03
Storia dell'integrazione europea 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/04
Storia della spagna e dell'america latina 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/02
Teorie della rappresentazione e dell'immagine 9 60 Inglese Secondo semestre M-FIL/04
d6 - Ambito delle "Discipline della comunicazione, dell'editoria e dell'espressione artistica"
Da 0 a 18 CFU: possono essere scelti al massimo tre insegnamenti; sono esclusi quelli già iterati nelle caratterizzanti, ed eventuali altre iterazioni vanno concordate con i tutor della Commissione piani di studio.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Cultura giornalistica 6 40 Italiano Primo semestre SPS/08
Storia del libro e dei sistemi editoriali 9 60 Italiano Primo semestre M-STO/08
Storia del teatro contemporaneo 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/05
Storia della stampa e dell'editoria 9 60 Italiano Primo semestre M-STO/08
Storia e critica del cinema 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/06
Teorie e culture della pubblicità 6 40 Italiano Primo semestre L-ART/06
Bibliografia 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/08
Editoria multimediale 6 40 Italiano Secondo semestre SPS/08
Fondamenti di informatica per le scienze umanistiche 6 40 Italiano Secondo semestre INF/01
Scienze dell'informazione e della comunicazione sul web 6 40 Italiano Secondo semestre INF/01
Sociologia della comunicazione 6 40 Italiano Secondo semestre SPS/08
Storia del teatro e dello spettacolo 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/05
Storia della radio e della televisione 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/04
Teoria e analisi del linguaggio cinematografico 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/06
Teorie e tecniche della comunicazione giornalistica 6 40 Italiano Secondo semestre SPS/08
Teorie e tecniche della comunicazione radio-televisiva 6 40 Italiano Secondo semestre SPS/08
Teorie e tecniche della comunicazione web 6 40 Italiano Secondo semestre SPS/08
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Prova finale 30 0 Italiano Non definito
La sequenza degli esami è molto libera e affidata all'autonomia degli studenti, e dunque il numero delle propedeuticità è assai ridotto. In particolare, gli esami sotto indicati devono essere sostenuti necessariamente secondo un preciso ordine, pena l'annullamento di quelli sostenuti irregolarmente da parte della Segreteria.

- Linguistica generale deve essere sostenuto prima di Interlinguistica
- Esami di Lingue straniere: tutti gli esami del primo anno (indicati come "LM1") sono propedeutici a quelli del secondo (indicati come "LM2"); dunque, prima di sostenere un esame di Lingua del secondo anno, è necessario aver sostenuto e verbalizzato l'esami del primo anno di quella stessa Lingua.
Sede
Milano
Sedi didattiche
Piazza S. Alessandro, 1; Via S. Sofia, 9
Presidente del Collegio didattico
Tutor per l'orientamento
Tutor per stage e tirocini
Tutor per laboratori e altre attività
Referente AQ del corso di studio
Contatti

Le tasse universitarie per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale e a ciclo unico sono suddivise in due rate con modalità di calcolo e tempi di pagamento diversi:

  • l'importo della prima rata è uguale per tutti
  • l'importo della seconda rata varia in base al valore ISEE Università, al Corso di laurea di iscrizione e alla posizione (in corso/fuori corso da un anno oppure fuori corso da più di un anno).
  • per i corsi on line è prevista una rata suppletiva.

Sono previste:

  • agevolazioni per gli studenti con elevati requisiti di merito
  • importi diversificati in base al Paese di provenienza per gli studenti internazionali con reddito e patrimonio all'estero
  • agevolazioni per gli studenti internazionali con status di rifugiato

Altre agevolazioni 

L’Ateneo fornisce agevolazioni economiche a favore dei propri studenti con requisiti particolari (merito, condizioni economiche o personali, studenti internazionali)

Maggiori informazioni