Basi strutturali e funzionali della nutrizione

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
72
Ore totali
SSD
BIO/09 BIO/16
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti approfondite nozioni anatomiche e fisiologiche sul processo alimentare nell'uomo, con speciale riguardo all'assunzione del cibo, alla sua digestione, assorbimento e assimilazione, oltre che all'eliminazione del materiale non digerito e non assimilato e all'escrezione dei cataboliti.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà possedere una visione di insieme dei principi anatomo-fisiologici legati alla nutrizione in una visione integrata dell'organismo nei suoi livelli gerarchici di apparati, organi, cellule e biomolecole.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Il sistema sensoriale. Olfatto, gusto, vista e la percezione qualitativa del cibo. Organizzazione del sistema olfattivo e visivo. Struttura dei calici gustativi e organizzazione delle vie gustative.

L'assunzione dei nutrienti. Generalità su struttura e funzioni dell'apparato digerente.
La cavità orale: descrizione generale; architettura e struttura di lingua e denti, palato, ghiandole salivari, faringe ed esofago. Secrezione salivare, masticazione e deglutizione.
Morfologia generale e struttura dello stomaco. Secrezione, digestione e motilità gastrica.
Intestino tenue e intestino crasso: morfologia generale, localizzazione, architettura e struttura, innervazione.
Pancreas e fegato: generalità morfologiche e di localizzazione, architettura e struttura. Composizione e struttura delle vie biliari. Secrezione pancreatica, biliare ed enterica. Digestione dei glucidi e meccanismi molecolari di assorbimento dei monosaccaridi. Digestione delle proteine e meccanismi di trasporto degli aminoacidi. Digestione e assorbimento dei lipidi. Assorbimento delle vitamine e degli ioni. Funzioni dell'intestino crasso. Motilità intestinale. Aspetti generali della funzione della microflora intestinale e del ruolo dell'apparato digerente nella risposta immunitaria.

Le escrezioni. Struttura e funzioni dell'apparato uropoietico. Rene: anatomia macroscopica, architettura e struttura. Composizione e struttura del nefrone. Generalità sulle vie escretrici dell'urina. Filtrazione glomerulare. Meccanismi molecolari dei riassorbimenti e delle secrezioni tubulare. Distribuzione e composizione dei liquidi corporei. Controllo dei trasporti tubulari e della diuresi. Generalità su omeostasi osmotica e ionica.

Generalità di organizzazione e modalità di funzionamento del sistema endocrino. Regolazione della secrezione ormonale. Struttura e funzioni dell'ipofisi e dell'asse ipotalamo-ipofisario. Struttura e funzioni del pancreas endocrino. Anatomia e funzioni della tiroide e delle ghiandole surrenali. Il sistema gastroenteropancreatico (GEP) diffuso e gli ormoni gastrointestinali.

I destini metabolici dei nutrienti e la regolazione del bilancio energetico. L' omeostasi dei componenti organici. Ruolo del fegato e omeostasi glicemica. La regolazione del bilancio energetico: metabolismo energetico basale e termogenesi dieto-indotta. Misure del metabolismo energetico. Riserve energetiche e modalità d'immagazzinamento.
Il ruolo della regolazione endocrina.

Aspetti morfofunzionali della regolazione dell'assunzione dei nutrienti.

Il sistema Cardiovascolare : anatomia del cuore e dei vasi. Proprietà meccaniche di cuore e circolo. Pompa cardiaca. Attività elettrica cardiaca. Controllo della pressione arteriosa e della frequenza.

Il muscolo scheletrico concetti base della contrattilità muscolare, unità motorie. Aspetti generali della fisiologia dell'esercizio fisico, effetti muscolari e metabolici dell'allenamento aerobico ed anaerobico.
Prerequisiti
Sono richieste conoscenza di fisica, citologia, istologia e fisiologia di base.
Metodi didattici
Lezioni frontali interattive supportate da materiale proiettato
Materiale di riferimento
Ambrosi et al. "Anatomia dell'Uomo", Edi.Ermes.
Dalle Donne "Istologia con elementi di anatomia microscopica", EdiSES.
Martini - Bartholomew. "Elementi di Anatomia, Istologia e Fisiologia dell'uomo" EdiSES.
V. Taglietti "Fondamenti di Fisiologia generale e integrata" EdiSES
Berne & Levi "Fisiologia", Casa Editrice Ambrosiana
Slides delle lezioni, manoscritti scientifici e Reviews inerenti agli argomenti trattati a lezione saranno messi a disposizione sul sito Ariel.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame finale consiste in una prova scritta strutturata in due parti che devono essere svolte nello stesso appello.
-La prima valuta la preparazione degli studenti sulla parte anatomica delle strutture associate all'alimentazione. Questa parte prevede: a) il riconoscimento di organi e di componenti di organi da immagini di anatomia microscopica e b) una domanda aperta; le valutazioni di a) e b) hanno uguale peso nel determinare il voto (in 30esimi).
-La seconda parte valuta la conoscenza degli aspetti funzionali associati all'alimentazione. Questa parte prevede: a) domande a risposta multipla e b) una domanda a risposta aperta; le valutazioni di a) e b) hanno uguale peso nel determinare il voto (in 30esimi).
L'esame si considera superato solo se è stata raggiunta la sufficienza (18/30) in entrambe le parti; la valutazione complessiva sarà data dalla media ponderata dei voti conseguiti nelle due parti per tenere conto del numero maggiore di lezioni dedicate alla parte funzionale.
BIO/09 - FISIOLOGIA - CFU: 0
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 0
Lezioni: 72 ore
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
via G. Celoria, 26 20133 Milano, VI piano torre A
Ricevimento:
Previo appuntamento via e-mail
Studio Via Celoria 26