Biologia funzionale dell'uomo

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
BIO/16 BIO/17
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Fornire gli elementi base di Anatomia Umana (sia macroscopica, sia microscopica) e di Biologia Cellulare in modo da poter comprendere la biologia e la funzione del corpo umano, l'adattamento all'ambiente, le alterazioni dovute all'invecchiamento e all'interazione con l'ambiente stesso. Nel corso verranno approfonditi alcuni apparati con riferimento agli aspetti funzionali, cellulari ed evolutivi. Verranno esaminati in dettaglio alcuni aspetti importanti per i rapporti tra organismo e ambiente, richiamando alcune delle alterazioni strutturali e funzionali derivanti dall'invecchiamento e dall'interazione uomo-ambiente.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del corso lo studente avrà appreso: le caratteristiche funzionali degli apparati anatomici e del sistema immunitario. Sarà pertanto in grado di comprendere il significato degli stessi in un contesto evolutivo, funzionale e patologico.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Le lezioni verranno svolte in modalità online via Microsoft Teams, in modo sincrono o asincrono. Sono previste sessioni settimanali online dedicate a domande degli studenti, discussione e approfondimenti sui vari argomenti. Le lezioni registrate sono rese sempre disponibili su Ariel e il gruppo Team.
Gli esami scritti sono in presenza con la possibilità di sostenere l'esame in remoto (orale) per chi è impossibilitato a raggiungere l'università.
L'esame, in particolare, sarà volto a:
- accertare il raggiungimento degli obiettivi del corso in termini di conoscenza e capacità di comprensione;
- accertare la capacità di applicare conoscenza e comprensione e verificare l'autonomia di giudizio attraverso la discussione degli argomenti oggetto delle lezioni;
- accertare la padronanza del linguaggio specifico che attiene all'ambito della genetica e la capacità di esporre gli argomenti in modo chiaro e logico, con i dovuti collegamenti al contenuto di altri corsi di insegnamento del Corso di laurea.
Programma
Apparato locomotore: Struttura e organizzazione del tessuto cartilagineo ed osseo. Architettura e classificazione di ossa, muscoli e articolazioni. Meccanismi di ossificazione. Istiogenesi del muscolo scheletrico. Struttura e organizzazione dell'apparato muscolo scheletrico (cranio, colonna vertebrale, gabbia toracica, bacino e arti). Alterazioni strutturali e funzionali legate all'invecchiamento osseo (osteoporosi, osteopenia), muscolare (sarcopenia e fragilità) e a malattie autoimmuni (artrite reumatoide).

Apparato respiratorio: Struttura, organizzazione e funzione dell'apparato respiratorio. Sviluppo di alterazioni strutturali e funzionali dell'apparato respiratorio in età moderna (es. asma bronchiale e asmatica, broncopneumopatia cronica ostruttiva). L'abitudine al fumo e le conseguenti modificazioni funzionali e strutturali. Le polveri sottili e le conseguenze sull'albero respiratorio.

Cenni di richiamo sull'apparato digerente con particolare riferimento all'anatomia e alla funzione di fegato e pancreas.

Apparato tegumentario: Il corpo umano come barriera all'ambiente, la pelle. I melanociti ed il danno da UV. Dall'anatomia alla funzione. La barriera epiteliale e la sua rottura. La pelle nel bilancio idrico.

Cenni di richiamo sull'apparato cardiocircolatorio: sviluppo di alterazioni strutturali e funzionali dell'apparato cardiocircolatorio in età moderna (es. arteriosclerosi, aterosclerosi).

Cenni di richiamo sulla anatomia del sistema immunitario e sul significato evolutivo delle cellule T. il riconoscimento del self e la modulazione della risposta immunitaria durante la vita nei processi autoimmuni e nel tumore. Interazione anatomo-funzionale tra batteri simbionti e sistema immunitario.

Apparato nervoso: richiami di organizzazione strutturale del sistema nervoso centrale e periferico. La modificazione del sistema nervoso nella vita: invecchiamento ed adolescenza, e adattamento degli apparati.
Prerequisiti
E' consigliata una preparazione di base in citologia ed istologia.
Metodi didattici
Modalità di erogazione dell'insegnamento basata su lezioni frontali interattive supportate da materiale proiettato. Gli studenti saranno stimolati a partecipare attivamente alla lezione/discussione per migliorare le proprie capacità critiche, analizzando la letteratura e comunicando i concetti in maniera appropriata. Modalità di frequenza: fortemente consigliata.
Materiale di riferimento
Copie dei materiali proiettati saranno disponibili in Ariel insieme a una selezione di articoli proposti. Informazioni sui libri di testo saranno rese disponibili online o a lezione.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un modulo scritto con quesiti a scelta multipla, domande aperte, riconoscimento di strutture, elaborazione concettuale di un problema anatomico-scientifico. Durante il corso lo studente sarà guidato alla risoluzione appropriata del test. I criteri di valutazione si basano sulla verifica delle competenze acquisite, sulla capacità di ragionamento e sulla chiarezza della esposizione.
Durata dell'esame scritto 1 ora.
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 0
BIO/17 - ISTOLOGIA - CFU: 0
Lezioni: 48 ore
Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento, stefano.biffo@unimi.it
c.o. DBS, via Celoria 26; aula virtuale
Ricevimento:
Lunedi 10.00-18.00 (previo appuntamento)
Dipartimento di Bioscienze, Via Celoria 26, 20133 Milano. Piano VI Torre B