Strutturistica chimica

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
CHIM/03
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento fornisce un'introduzione alle tecniche di determinazione strutturale mediante diffrazione di raggi X, ponendo particolare attenzione agli aspetti sperimentali e all'interpretazione dei dati. Scopo del corso e' pertanto quello di far comprendere allo studente come e quali informazioni strutturali posso essere ottenute da questo tipo di indagini.
Risultati apprendimento attesi
Lo studente avra' acquisito le capacita' di interpretazione ed utilizzo di informazioni strutturali di sostanze allo stato cristallino.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Il corso si svolgerà nel secondo semestre per quattro ore alla settimana suddivise in due lezioni di due ore ciascuna. Se necessario, le lezioni verranno erogate in forma mista: in parte online (lezioni) in parte in presenza (esercitazioni pratiche) oppure interamente in forma telematica utilizzando diverse modalità di erogazione della didattica: lezioni a distanza in modalità sincrona e asincrona.
Programma
Sistemi cristallini e simmetria nei cristalli. Uso delle Tavole Internazionali. Produzione di raggi X. Il reticolo cristallino. La geometria della diffrazione dei raggi X. La l2egge di Bragg. Il reticolo reciproco. Fattori di struttura e sintesi di Fourier. Metodi sperimentali di risoluzione strutturale da dati ottenuti mediante diffrazione da cristallo singolo. Il software di ampio utilizzo nella risoluzione strutturale. Soluzione e affinamento della struttura. Interpretazione e presentazione dei risultati strutturali. I database cristallografici.
Aspetti fondamentali dei processi di crescita dei cristalli: a) Nucleazione omogenea ed eterogenea; b) soprassaturazione e trasporto di massa; c) meccanismi e cinetiche di crescita;
La morfologia dei cristalli: classi cristalline, indici di Weiss e di Miller, forme cristalline. Introduzione alle proiezioni stereografiche.Teorie per la predizione dell'abito cristallino.
Prerequisiti
Nessuno
Metodi didattici
Tradizionali. Verrà fornito il materiale didattico utilizzato durante le lezioni.
Materiale di riferimento
G.H. Stout & L.H. Jensen "X-ray Structure Determination: a practical guide" Macmillan Publishing Co. Inc. New York.
Werner Massa "Crystal Structure Determination" Springer-Verlag, Berlin.
R. Davey and J. Garside "From molecules to crystallizer: an introduction to crystallization" ed. Oxford Science Publication
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova orale su tutti gli argomenti trattati nel corso per verificare le informazioni acquisite ma anche la capacità di analisi critica di articoli contenenti le tematiche discusse nel corso.
CHIM/03 - CHIMICA GENERALE ED INORGANICA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Tutti i giorni dalle 10 alle 16 concordando un appuntamento tramite e-mail
Dipartimento di Chimica – Corpo A – Piano rialzato – Stanza R36
Ricevimento:
mercoledì e venerdì su appuntamento dalle 16.00 - 17.30
Dipartimento di Chimica, Corpo A, stanza 1402